Come far crescere i capelli velocemente

 Uscire dal parrucchiere dopo un taglio di capelli non desiderato è un esperienza capitata a tutte, e  non per un cambio di look voluto, ma per decisione della coiffeur del momento che ha deciso di “togliere” le punte brutte, e taglia che ti taglia il risultato è un corto o taglio medio non gradito.
E se ridurre la lunghezza dei capelli è operazione assai rapida, 2 ore al massimo, per ripristinare la lunghezza il tempo è davvero dilatato. Bisogna aspettare 2 o 3 anni come minimo! Avere una chioma lunga, sana e fluente è un operazione che richiede pazienza e grande cura.
Attenzione quindi alle forbici! 
Vediamo ora come fare a far crescere “effettivamente” i capelli più velocemente.
 
Prima regola
Il cuoio capelluto deve essere sano, nulla deve ostruire e la micro-circolazione deve essere vivace e apportare il nutrimento che fa crescere il capello dal bulbo. Il cuoio capelluto equivale al terreno dove la pianta ha le radici. 
Bisogna curare quindi la salute del cuoio capelluto, la circolazione del sangue e l’apporto dei nutrienti necessari.
 
Seconda regola
I capelli crescono 1 o 2 centimetri al mese. Quindi bisogna ottenere il massimo risultato possibile, quindi 2 o poco più centimetri. In un anno la differenza è di ben 12 centimetri! E non è poco.
 
Terza regola
Una volta ottenuto il risultato tramite prodotti mirati e cure sia esterne che interne, non va dilapidato con permanenti eccessive, continui cambi di colore, de-colorazioni, eccessivo uso di piastra e altro. Perché se roviniamo il capello così faticosamente curato alla radice, non avremo il risultato finale desiderato. Si spezzeranno a metà lunghezza e ogni cura sarà stata vana.
 
Prodotti esterni
Fondamentale la scelta dei prodotti dedicati al lavaggio, lozioni e sciampi con package fantastico e promesse mirabolanti, spesso deludono. Bisogna cercare shampoo, balsami e lozioni tra i prodotti studiati, affidabili, sicuri ed efficaci.
Questa è la base imprescindibile. Scegliere il balsamo sulla base del profumo è un errore. 
 
I prodotti base sono i seguenti:
- Pre-shampo : poco usato ma assai utile in quei casi di eccesso di sebo che otturando i follicoli impediscono la crescita. Per avere il massimo del nutrimento il cuoio capelluto deve essere libero e pulito. L’utilizzo del giusto prodotto in caso di capelli grassi e normali fanno si che la caduta sia contrastata, i capelli saranno liberi di crescere, grazie all’azione dermopurificante e i capelli resteranno puliti per più giorni. I capelli risulteranno meno grassi, profumati e più corposi e lucenti sin dalle prime applicazioni.
- Shampoo: deve essere testato dermatologicamente e rispondere alla tipologia di capello. Detergere senza aggredire è il miglior risultato possibile.
- Mousse biotecnologiche e fiale anti-caduta: sono fondamentali per nutrire ed equilibrare in modo adeguato il cuoio capelluto. Vanno usate sempre, sia in fase di sofferenza che a scopo preventivo.
- Fito-trattamenti: ricchi di proteine e nutrienti sono in grado di stimolare la crescita dei capelli attraverso un’azione diretta sul bulbo dei capelli.
 
Cure dall’interno
Bisogna curare l’organismo nel suo complesso per avere capelli e cute sani. L’alimentazione gioca un ruolo fondamentale nel ricambio cellulare e nella salute delle nuove cellule. Non devono mancare vitamine, proteine e olii dall’interno. Mantenersi normo-peso, nutrirsi con attenzione, evitare lo stress e fare movimento sono regole imprescindibili. 

Shop now